CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA, L’EBT RAGUSA ALLE IMPRESE E AI LAVORATORI DELL’AREA IBLEA: “ECCO COSA CAMBIA NELLE PROCEDURE”

Una riunione del consiglio direttivo dell'Ebt Ragusa

Cassa integrazione guadagni straordinaria, l’Ebt Ragusa comunica a imprese e lavoratori dell’area iblea cosa cambia nelle procedure

L’Ente bilaterale del terziario di Ragusa comunica alle imprese e ai lavoratori del comparto dell’area iblea che il ministero del Lavoro, con avviso pubblicato sul proprio sito istituzionale, ha reso noto che nell’applicativo CigSonline sarà aggiornato il sistema di pagamento della marca da bollo. “In pratica – affermano dal consiglio direttivo dell’Ebt Ragusa – dalle 9 di mercoledì scorso, 17 novembre 2021, non è più possibile assolvere al pagamento tramite titolo cartaceo. A partire da tale data, l’unico strumento di pagamento riconosciuto sarà disponibile attraverso la modalità PagoPA e attivabile esclusivamente all’interno dell’applicativo. Soltanto al termine positivo della procedura di pagamento, sarà possibile inoltrare l’istanza Cigs, la Cassa integrazione guadagni straordinaria. Tutte le istanze non inoltrate alla data di mercoledì 17 novembre, alle 9,00, potranno concludere la fase di preparazione e il successivo invio solo una volta eseguito il pagamento della marca da bollo tramite PagoPA. La stessa modalità dovrà essere utilizzata anche nei casi in cui sia provveduto a salvare l’istanza firmata digitalmente, con marca da bollo cartacea, ma non ancora inoltrata. Sempre a partire dal 17 novembre, infine, non è più possibile inoltrare le istanze utilizzando la modalità cartacea”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici dell’Ebt Ragusa in via Roma 212 al numero telefonico 0932.622522 oppure consultare il sito internet www.ebiteragusa.com.

 

 

Ebiter Ragusa  

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo

Condividi:
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Share on print